Venerdì, 31 gennaio

Ieri una collega mi ha chiesto come mai sono stato in malattia. Le ho detto del mal di schiena. "Alla nostra età succede", ha detto. Alla nostra età. La sua, la mia. C'è un'età che ora è anche la mia nella quale succede di star male per il mal di schiena. E succedono tante altre cose.
Ma queste cose - ed è questo l'essenziale - succedono al di fuori. Nel corpo, ma al di fuori. Nel corpo, ma al margine di qualcosa che resta identico, immutato: che si rifiuta di appartenere alla nuova età, semplicemente perché non ha a che fare con altro che con questo-presente-qui, che non è più giovane o più vecchio di alcun altro presente.
"Ogni istante del tempo può essere denominato 'monade di eternità'", dice Nishitani.

Nessun commento :

Posta un commento